WeFree Days a San Patrignano: tavola rotonda sul tema “Il futuro dei giovani: proposte per guardare avanti”

  • 0
  • Ottobre 10, 2015

Il 10 ottobre Progetto Quid ha partecipato alla tavola rotonda “il futuro dei Giovani”

presso la sede di San Patrignano.

Qui l’articolo: http://www.vita.it/it/article/2015/10/07/san-patrignano-al-via-i-wefree-days-con-3mila-studenti/136867/

L’evento di prevenzione della Comunità San Patrignano si allunga per poter incontrare sempre più studenti. Al termine di un’estate più volte salita alle cronache dei giornali con fatti che riflettono una gioventù senza più certezze, alla continua ricerca della trasgressione, senza la quale sembra non si possa parlare di divertimento, San Patrignano continua a lanciare ai giovani messaggi decisamente in controtendenza, sull’importanza delle passioni per realizzarsi nella vita.

Per questo, gli oltre 3000 studenti di tutta Italia che saliranno in Comunità, troveranno ad attenderli tante attività, confrontandosi da un lato con il mondo degli adulti all’interno di forum istituzionali e dall’altro con quello dei loro coetanei di associazioni provenienti da tutto il mondo che gli porteranno le loro esperienze di vita. Un evento che si avvale di sponsor importanti come Lamborghini Trattori, Fiat Chrysler Automobiles e Poligrafici Editoriale, in collaborazione con Fondazione Ania e UniCredit Foundation.

Spettacoli e workshop

Tutti i giorni i ragazzi potranno assistere in mattinata, dalle 10.00, ad uno dei due spettacoli di prevenzione ‘peer to peer’ di San Patrignano, “Ragazzi Permale” e “Lo Specchio”, poi l’incontro con le best practies provenienti da tutto il mondo, dal Canada, piuttosto che dal Portogallo, dalla Germania, dall’Inghilterra e ovviamente dall’Italia.

Forum istituzionali
Venerdì e sabato invece l’incontro con il mondo degli adulti. Venerdì alle 10.00 si discuterà sul tema “Il futuro dei giovani: proposte per guardare avanti”. Con la disoccupazione giovanile al 44 per cento molti ragazzi sono costretti a cercare opportunità all’estero. Eppure, nel nostro Paese, qualcosa si sta muovendo. A confrontarsi, moderati da Stefano Muccioli, giornalista de Il Resto del Carlino, saranno  Antonio Tinelli, coordinatore comitato sociale di San Patrignano, Peter Holbrook, Presidente Imprese Sociali Europee, Roberto Leonardi, Segretario Generale Fondazione Fits e Claudio Corbino, Presidente Associazione Diplomatici. A presentare concrete azioni ed attività di imprese sociali italiane ed europee, Anna Fiscale del Progetto Quid, Steve Glover, Director the Severn Project e Antonello Nakhleh, con la sua esperienza di microcredito Hello Dog di Villa Drusilla

Leave a Reply

Your email address will not be published.

otto + nove =

*